top of page
Search
  • saporitodksalmon

Strong like a viking



Year 780 A.D. , Olaf walks slowly towards the river with his new haaf, the large rectangular net resting on his shoulder. He built it alone, as his grandfather taught him, and to him his grandfather, he cut a beam from a trunk of dried pine because the pine resists better to the salt of the water, made it long as a viking oar, 16 feet, he hooked the net and put three side supports, the outer ones of 5 feet and the central one longer, 7 feet, because it has to be the handle, and he did not put it right in the middle but off centered, at least carrying it on his shoulder is more comfortable. In that way, on his shoulders he can also carry a bag for the fish.When he arrives, he enters the estuary, in the freezing water, he has strips of wool treated with wax rolled on the legs to protect it from the pungent cold of the water and looks for the best point, then points the net to the ground, holds it firm by the handle and waits. The salmon with the tide comes into the estuary, goes to the spring where it was born, to mate and lay eggs and instead, often, ends up in the haaf. When he feels a vibration, Olaf lifts the net and hits the fish with a short stick that he holds on his wrist. Then he puts it safely in his backpack and starts waiting again.When the backpack starts to get too heavy, then it’s time to get out of the water and go home. A salmon will be cooked for dinner, the others will be salted and hung in the hut where they will slowly dry and smoke at the same fire that Olaf and his wife use to warm up and cook, becoming a food reserve throughout the year.


One thousand two hundred years ago the techniques of fishing and conservation of salmon in use among the Norse people were also known in the continent and beyond, up to the point where their colonization expeditions arrived, and we still hold in high regard the benefit of a diet that includes a good amount of salmon meat. In fact, 100 grams of fresh salmon contain 20 grams of protein, more than 300 mg of potassium, 30 mg of magnesium and 10 grams of calcium. It contains vitamin A and B vitamins and also 400 IU of vitamin D, its polyunsaturated fatty acids Omega 3 promote cardiac function, the control of triglycerides and is antioxidant: perhaps for this reason the Viking warriors were so vigorous and powerful?


 

Forte come un vichingo


Anno 780 d.C. , Olaf cammina pian piano verso il fiume con la sua nuova haaf, la grande rete rettangolare appoggiata alla spalla. L'ha costruita da solo, come gli ha insegnato suo nonno, ed a lui suo nonno, ha tagliato una trave da un tronco di pino secco perché il pino resiste meglio al sale dell'acqua, l'ha fatta lunga come un remo vichingo, 16 piedi, ci ha agganciato la rete e le ha messo tre sostegni laterali, quelli esterni di 5 piedi e quello centrale più lungo, 7 piedi, perché deve fare da manico, e non lo ha messo proprio al centro ma un po' spostato, almeno portarla in spalla è più comodo. Così sulle spalle può portare anche lo zaino per il pesce. Quando arriva entra nell'estuario, nell'acqua gelida, ha strisce di lana trattata con cera arrotolate sulle gambe per proteggerlo dal freddo pungente dell'acqua e cerca il punto migliore, poi punta la rete a terra, la tiene ferma per il manico e aspetta. Il salmone con la marea arriva nell'estuario, va verso la sorgente dove è nato, per accoppiarsi e deporre le uova e invece, spesso, finisce nella haaf. Quando sente una vibrazione Olaf alza la rete e colpisce il pesce con un corto bastone che tiene legato al polso. Poi lo mette al sicuro nello zaino e ricomincia ad aspettare. Quando lo zaino comincerà ad essere troppo pesante, allora sarà tempo di uscire dall'acqua e tornare a casa. Un salmone sarà cotto per la cena, gli altri verranno salati ed appesi nella capanna dove lentamente si asciugheranno e affumicheranno allo stesso fuoco che Olaf e sua moglie usano per scaldarsi e cucinare, e così diventeranno una riserva di cibo per tutto l'anno.


Milleduecento anni fa le tecniche di pesca e conservazione del salmone in uso tra i popoli Norreni vennero conosciute anche nel continente ed oltre, fin dove le loro spedizioni di colonizzazione arrivarono, e noi ancora oggi teniamo in grande considerazione il beneficio di una dieta che comprenda una buona quantità di carne di salmone. Infatti 100 grammi di salmone fresco contengono 20 grammi di proteine, più di 300 mg di potassio, 30 mg di magnesio e 10 grammi di calcio. Contiene vitamina A e vitamine del gruppo B ed anche 400 UI di vitamina D, i suoi acidi grassi polinsaturi Omega 3 favoriscono la funzionalità cardiaca, il controllo dei trigliceridi ed è antiossidante: forse per questo i guerrieri vichinghi erano tanto vigorosi e possenti?


(Photo by Flore W - Pixabay)

Recent Posts

See All

Comentarios


bottom of page